/

Come i club di charme dovrebbero prepararsi alla distanza sociale

Anche se le limitazioni di capacità saranno difficili da gestire, i club boutique devono cogliere ogni opportunità per utilizzare il loro approccio pratico per gestire le operazioni di riapertura. Leggete come le palestre boutique possono strategicamente implementare misure di allontanamento sociale per la sicurezza dei loro soci e delle loro attività.

Come i club di charme dovrebbero prepararsi alla distanza sociale

Con tutte le difficoltà che il mondo del fitness sta affrontando a causa delle misure di Covid-19 e di distanza sociale, i club boutique sono stati colpiti in modo unico.

In primo luogo, le misure di distanziamento sociale avranno un impatto diretto sui loro modelli di business.

La struttura fondamentale del lavoro della maggior parte dei boutique club può essere problematica per le nuove misure di capacità. La maggior parte degli studi sono sale compatte che si basano su un modello a pagamento per classe. L'obiettivo finale di questi corsi è quello di riempirli il più spesso possibile.

Gli studi boutique spesso non hanno il lusso di disporre di spazi aggiuntivi al di fuori delle sale di studio: non hanno una sala pesi aperta, una sala cardio e talvolta nemmeno una sala d'attesa.

Tuttavia, ciò che i club boutique hanno a loro vantaggio è il potere di controllare efficacemente il loro ambiente contenibile.

In effetti, la loro struttura ha portato i boutique club di tutto il mondo a presentare una petizione per non essere classificati come "palestre" in base alle diverse fasi di riapertura dell'attività.

Essi sostengono che, essendo molto più piccoli in termini numerici e avendo quindi un forte controllo manageriale, hanno la capacità di salvaguardare la salute dei propri soci allo stesso livello di qualsiasi piccola impresa rivolta al cliente.

Con la riapertura all'orizzonte, ecco come le palestre boutique possono strategicamente implementare misure di allontanamento sociale per la sicurezza dei loro membri e delle loro attività.

Procedure di check-in

Fonte

Ci sono diverse nuove procedure precauzionali al check-in che il vostro studio boutique dovrebbe adottare per creare uno spazio il più sicuro possibile.

In primo luogo, considerate l'obbligo di controllare la temperatura prima che un membro sia autorizzato a entrare nel vostro club. Questo parametro di base è un'ottima prima linea di difesa per responsabilizzare maggiormente i soci, soprattutto se non sono personalmente consapevoli dei loro sintomi.

Potete anche richiedere ai soci di firmare una liberatoria in cui dovranno garantire di non essere stati consapevolmente esposti a persone affette da COVID-19 negli ultimi quattordici giorni.

Questa semplice misura può essere molto importante per il vostro club boutique dal punto di vista della responsabilità e per rendere i soci più responsabili nei confronti di chi li circonda.

Poiché i problemi di trasmissione sono esponenzialmente più elevati negli spazi ristretti, cogliete ogni occasione per ridurre i contatti non necessari all'interno del vostro club.

Tra una lezione e l'altra, assicuratevi che i soci aspettino all'esterno invece di affollarsi all'interno.

Iscrizioni alle classi

Dato che le classi saranno molto più ristrette, questo dovrebbe riflettersi nel modo in cui i soci si iscrivono ai corsi. La vostra palestra trarrà enormi benefici dall'utilizzo di un portale di iscrizione online.

Nel prossimo futuro, la palestra dovrà probabilmente evitare visite ad hoc da parte dei soci che desiderano iscriversi di persona, sia per motivi di sicurezza personale che di gestione.

È possibile regolare la capacità massima per classe, in modo che i soci sappiano che devono iscriversi in anticipo per riservare i posti. Potete anche prevedere liste d'attesa per classi specifiche in caso di cancellazione.

Come utilizzare lo spazio durante le lezioni

I club boutique risentono soprattutto della mancanza di spazio rispetto alle palestre tradizionali. La distanza sociale metterà naturalmente in discussione la maggior parte delle caratteristiche uniche delle boutique: struttura delle classi, spazi più piccoli, aule intime.

Fonte

In base ai vostri ordini specifici di capacità, che dipendono dalle persone ammesse per metro quadrato della vostra struttura, preparatevi a essere creativi con lo spazio a disposizione.

Oltre a rispettare le norme governative sulla distanza, dovrete riorganizzare i vostri studi per far sentire i clienti il più possibile a proprio agio.

Prendete in considerazione la possibilità di riorganizzareglispazi in modo da creare la massima distanza possibile tra i partecipanti, come ad esempio un istruttore al centro della stanza e i partecipanti alla lezione distanziati in cerchio lungo il perimetro della stanza.

Per gli studi boutique che si affidano ad attrezzature standardizzate, assicuratevi che ogni pezzo sia distanziato di almeno due metri. Una buona regola per le sale piene di attrezzature, come le spin bike, è quella di occupare solo una bici su tre.

Se possibile, data la natura delle lezioni e/o il clima del vostro club, prendete in considerazione la possibilità di spostare temporaneamente le lezioni all'esterno. Soprattutto con l'avvicinarsi dei mesi estivi, le lezioni all'aperto possono rappresentare un ottimo cambio di ritmo per una serie di motivi.

In questo modo, è possibile distribuire i partecipanti in modo da consentirne il maggior numero possibile in una sola volta. Potete anche prendere in considerazione diversi schemi tariffari che prevedono lezioni all'aperto a prezzi scontati.

Aumentare il numero di lezioni giornaliere

Un modo in cui gli studi boutique possono compensare le misure di capacità è aumentare il numero di lezioni offerte al giorno. Se in passato molti studi davano la priorità agli orari di lezione in base agli orari di lavoro tipici, in realtà possono trarre vantaggio dall'immenso aumento del lavoro a distanza.

Molte aziende e uffici hanno dichiarato chiaramente che non sarà possibile riprendere completamente gli orari di lavoro normali nei loro uffici entro i prossimi due mesi.

Sia che si tratti di continuare a lavorare completamente da remoto ogni volta che è possibile, sia che si tratti di ruotare i giorni in cui i dipendenti entrano in ufficio, questo cambiamento porterà inevitabilmente a un numero di lavori da remoto molto più elevato rispetto agli ordini di rifugio precedenti.

Poiché il lavoro a distanza di solito consente una maggiore flessibilità nei programmi e negli orari di lavoro giornalieri, ciò significa che la probabilità di avere membri che frequentano le lezioni nel bel mezzo della giornata lavorativa è molto più alta.

Più classi ci sono, più è probabile che si riesca a recuperare le perdite di entrate causate dalla riduzione dei partecipanti alle classi.

Periodi di pulizia obbligatori

I corsi di fitness di tipo boutique, come l'allenamento a circuito o lo stile crossfit in particolare, tendono a utilizzare molte attrezzature per classe. Questo numero elevato di punti di contatto richiede che i club igienizzino costantemente le loro strutture, comprese tutte le attrezzature su cui si basano questi corsi.

Tra una lezione e l'altra e nel corso della giornata, è necessario riservare dei periodi di tempo per effettuare una sanificazione completa e approfondita della struttura. Questi periodi dovrebbero avvenire prima e dopo ogni lezione.

Dal momento che i club boutique utilizzano il modello a classi, è facile che i periodi siano segmentati e che si possa stabilire un programma di pulizia che preveda l'igienizzazione dopo ogni lezione.

Assicuratevi che questi periodi siano pubblicizzati ai vostri soci per garantire che si sentano il più possibile a proprio agio e al sicuro nella vostra struttura.

Esistono inoltre altre strategie architettoniche da adottare. Investite in un sistema di ventilazione ad alta potenza che mantenga il flusso d'aria attraverso la vostra struttura. Questo può essere prezioso per mantenere un'atmosfera pulita e igienica all'interno della palestra, evitando la diffusione di germi.

Caso d'uso: Boutique gigante SoulCycle

Fonte

SoulCycle non ha perso tempo a preparare una serie di nuovi protocolli estesi per la riapertura negli Stati Uniti. Innanzitutto, l'azienda ha vietato

Ai partecipanti è stato vietato di portare il proprio materiale per le rotazioni all'interno della struttura; i membri devono utilizzare le risorse fornite che sono state personalmente igienizzate dal personale di SoulCycle.

L'azienda inizierà inoltre a ruotare le scarpe e gli armadietti a noleggio per garantire che non vengano mai utilizzati da ospiti diversi durante lezioni consecutive.

Sono stati inoltre temporaneamente rimossi dallo studio gli oggetti forniti, come gomme da masticare, cotton fioc e rasoi, per eliminare il rischio che vengano utilizzati e lascino tracce del virus.

Le fontane d'acqua pubbliche potranno essere utilizzate solo per le emergenze, gli spogliatoi e le docce saranno chiusi se non per un rapido cambio d'abito e le biciclette saranno rimosse in base alla nuova capacità.

Sebbene non sia ancora chiaro, potrebbero anche richiedere ai membri di indossare maschere durante le attività.

SoulCycle ha anche pubblicato i seguenti prerequisiti igienici:

Pensieri conclusivi

Con il gran numero di boutique club terribilmente colpiti dalla COVID-19, la preparazione proattiva per la riapertura è assolutamente essenziale. I club boutique devono innovare costantemente e studiare modi per rendere la loro offerta commerciale il più sicura e conveniente possibile per la loro clientela.

Anche se le limitazioni di capacità saranno difficili da gestire, i club di charme devono cogliere ogni opportunità per gestire le operazioni di riapertura con un approccio pratico.

L'elaborazione di chiare misure di sicurezza e di igiene, nonché di approcci creativi alle lezioni, sono fondamentali per la sopravvivenza della vostra attività in questo periodo critico.

 

Thanks for your attention
If you like it, please spread the word!

  • Find us on Facebook
  • Find us on Youtube
  • Find us on Twitter
  • Find us on Instagram
  • Find us on Linkedin

Digitally Transform Your Health Club

As consumers become more in control over their well-being, fitness clubs must be digitally prepared to service members with a variety of options and fitness experiences. Our fitness software acts as a digital platform to facilitate these experiences by utilizing data and integrations to make digital transformation for fitness facilities more possible.

Trusted by the fitness & leisure market leaders. Big and small.

McFit
World Class
Sportcity
Fit For Free
Gold's Gym
Snap Fitness
Fitness 24 Seven
David LLoyd
MacFit
Crunch
Fitness World

Schedule a free demo