Torna all'elenco

Come il potere si è spostato dalle strutture per il fitness ai consumatori

Grazie all'ascesa del digitale, il panorama dei consumatori è cambiato per sempre. Ora le persone hanno a disposizione più dati, più opzioni e più consapevolezza sulla propria forma fisica: il potere è saldamente nelle mani del consumatore di fitness.

Come il potere si è spostato dalle strutture per il fitness ai consumatori

La sopravvivenza del più adatto". Un detto che si applica tanto agli affari quanto alla natura.

Oggi nel mondo si stanno verificando enormi cambiamenti. La società è ormai un'entità tecnologicamente focalizzata, guidata dai dati e dotata di strumenti digitali. Di conseguenza, le persone stanno cambiando il loro modo di pensare al fitness e i dispositivi digitali offrono loro un maggiore controllo su come implementare il fitness nella loro vita.

Alcune aziende e settori agili si sono adattati alle esigenze dei consumatori trasformandosi digitalmente. Alimentano il desiderio della società di praticità e di risultati quantificabili creando soluzioni digitali innovative.

D'altro canto, alcune aziende non hanno ancora fatto il salto verso la trasformazione digitale.

Questo potrebbe rappresentare un rischio per il futuro delle strutture per il fitness, se i proprietari dei club non si adattano alle richieste dei consumatori con potere digitale.

Prendiamo ad esempio Kodak.

Nel 1975, Kodak, leader del settore, ha inventato la prima fotocamera digitale. Ne aveva persino il brevetto, il che significa che avrebbe potuto essere la prima a sconvolgere il settore della fotografia.

Ma ha scelto di non farlo. (Non è il loro miglior momento Kodak)

First digital camera in sky blueFonte

Kodak temeva che l'introduzione del digitale avrebbe ucciso la fotografia analogica. Per Kodak, l'arte della fotografia era molto più importante dell'assistenza ai clienti. Così, nel tentativo di controllare il mercato, hanno distrutto la fotocamera digitale che avevano inventato.

Questo ha permesso ad altri marchi di entrare in scena e commercializzare la prima fotocamera "senza pellicola", portando alla crescita dei pesi massimi della fotografia Fuji e Canon.

Naturalmente, i consumatori apprezzarono la comodità e l'accessibilità della fotocamera digitale. In breve tempo divenne uno dei prodotti più richiesti, indirizzando così l'industria fotografica sulla strada della digitalizzazione.

Kodak, tuttavia, decise di seguire la propria strada.

Rifiutando l'innovazione digitale, l'azienda è precipitata dal marchio più popolare del secolo alla bancarotta.

Per l'industria del fitness, il benessere guidato dai consumatori sta nascendo. Se le strutture di fitness - grandi o piccole che siano - vogliono sopravvivere in futuro, devono comprendere il potere che i consumatori di fitness detengono. E soprattutto, devono adattarsi alle esigenze dei consumatori trasformandosi digitalmente.

Perché la digitalizzazione ha dato così tanto potere ai consumatori?

Una volta, se si voleva assomigliare a un membro del cast di Baywatch, bisognava pagare.

La conoscenza del fitness non era gratuita. Si potevano assumere personal trainer esperti, acquistare video di esercizi e attrezzature per l'allenamento a casa (Thighmaster, qualcuno?) o trovare piani di esercizi, lezioni e nozioni di fitness tutto in uno con un abbonamento in palestra. Era tutto così semplice.

thighmaster

Arriviamo al 2019 e l'abbonamento a una palestra non è più un elemento necessario per mantenersi in forma, in salute o felici.

Oggi Todd, contabile di 32 anni, può iniziare la sua giornata con una meditazione guidata grazie all'app Headspace. Poi accende la sua smart TV e naviga tra le raccomandazioni AI di YouTube fino a trovare un allenamento di forza del suo influencer preferito. Poi, per fare cardiofitness, decide di preparare una borsa e correre al lavoro. Si fa la doccia in ufficio. E prima di sedersi al lavoro, riceve un ping sul telefono che gli comunica i passi fatti fino a quel momento e il cibo da mangiare per raggiungere i suoi macro.

Grazie alla potente tecnologia disponibile, Todd ha un maggiore controllo sul suo benessere. Tutto questo grazie ai tre fattori che stanno rimodellando la vita quotidiana nell'era digitale: iperconnettività, disintermediazione e intreccio.

man jogging with skyscrapers in the background

Iperconnettività

Internet delle cose, smartphone, wifi, 4G, Bluetooth, GPS... Sono solo alcuni dei fenomeni che hanno reso la nostra specie la più connessa di sempre.

Le macchine, le persone e l'ambiente possono ora comunicare tra loro. Non nel senso tradizionale di conversazione (anche se con l'intelligenza artificiale anche questo sta diventando possibile) ma in termini di dati, tutto ciò che ci circonda è connesso.

I dispositivi sono in grado di parlare tra loro per adattarsi e prevedere il comportamento umano e si prevede che questa tendenza sia in aumento: Secondo Forbes, entro il 2020 esisteranno oltre 50 miliardi di dispositivi connessi a Internet in tutto il mondo.

Per le strutture di fitness questo significa la fine dei silos industriali. Le conoscenze che erano definite per alcuni tipi di aziende, accatastate in reparti o su server aziendali indipendenti, vengono ora connesse. L'iperconnettività ha permesso di aumentare enormemente l'efficienza nel settore del fitness.

Ma questo significa anche che la conoscenza non è più un concetto commerciale. Ora i consumatori (almeno quelli che dispongono di smartphone, computer portatili e Internet) sono iperconnessi in ogni momento, il che li rende più consapevoli e li spinge a informarsi meglio sul proprio comportamento umano, sulle funzioni corporee e sui problemi di salute.

Più dati significano più comprensione e, oltre a questo, il volume e il flusso veloce delle informazioni digitali consentono alla tecnologia di accedere, analizzare e utilizzare queste informazioni a vantaggio del consumatore.

Image showing what hyper-connectivity meansFonte

Poiché i consumatori sono ormai iperconnessi, sono in grado di ricevere risposte più rapidamente, il che a sua volta accelera il tasso di curiosità e di indagine nella società.

Nel settore del fitness, ad esempio, le tecnologie indossabili per il monitoraggio del fitness, come Fitbit, possono inviare le statistiche di fitness in tempo reale direttamente a uno smartphone tramite bluetooth. Queste informazioni possono essere inviate ovunque, ad esempio a un medico o a un personal trainer. L'invio automatico dei dati a chi di dovere significa che i consumatori stanno diventando sempre più consapevoli delle proprie esigenze di fitness.

Le persone hanno infinite possibilità di espandere il proprio universo nel palmo della mano; tutti possono diventare "esperti" di fitness. Il libero flusso di dati e conoscenze disponibili su richiesta sia per i consumatori che per i fitness club ha posto entrambe le parti su un piano di parità.

2. Ingarbugliamento

A differenza di un ragno, che tesse una tela complessa e riesce a non avvolgersi nel processo, abbiamo creato soluzioni digitali con le quali siamo rimasti talmente invischiati da costituire ciò che significa essere umani nel mondo di oggi.

I nostri smartphone e computer non hanno aggiunto un'altra dimensione alla vita umana, ma la digitalizzazione si è integrata in tutte le dimensioni esistenti della nostra vita e le ha inspiegabilmente collegate tra loro.

Di conseguenza, diventiamo sempre più ciò che creiamo. Ad esempio, gli strumenti per l'efficienza ci fanno pensare e trasformano il nostro modo di affrontare il lavoro. I fitness tracker che raccolgono dati in background ci fanno concentrare maggiormente sul nostro livello di attività. Le persone dipendono dalla tecnologia per imparare e migliorare, così come noi dipendiamo dalle nostre gambe per correre e camminare.

Grazie a hardware potenti e accessibili come gli smartphone e all'offerta di applicazioni software, i consumatori hanno la possibilità di misurare qualsiasi aspetto della loro vita, della loro mente e del loro corpo con pochi tap.

Di conseguenza, le persone iniziano a definire se stesse attraverso i dati digitali. Non si chiedono più "quanto sono in forma?", ma piuttosto "cosa possono dirmi i dati su quanto sono in forma?".

Athos body stats after work outFonte

Questo cambiamento di mentalità ha permesso alla tecnologia indossabile di iniziare un boom nel mercato del fitness. Dispositivi di tracciamento come la cintura di monitoraggio cardiaco MyZone hanno attirato l'attenzione dei consumatori.

Gli indumenti sono progettati per consentire la raccolta di dati senza attrito sulle prestazioni degli utenti durante l'allenamento. Grazie all'iperconnettività, i dispositivi possono trasmettere allo smartphone dell'utente dati quali frequenza cardiaca, velocità e calorie bruciate.

Grazie a questo tipo di tecnologia e al profondo legame che la società sta attualmente sperimentando con i suoi dispositivi digitali, i consumatori di fitness possono, senza alcuno sforzo e con un investimento quasi nullo, ottenere dati chiave sui propri comportamenti, consentendo loro di cambiare indipendentemente da qualsiasi aiuto da parte di terzi.

shirtless man modelling the MyZone heart monitoring beltFonte

3. Disintermediazione

In generale, disintermediare significa eliminare il ponte di intermediazione tra azienda e consumatore. Ad esempio, invece della catena di vendita al dettaglio che comprendeva l'accesso lineare tra grossista, distributore, dettagliante, cliente, grazie alla comunicazione digitale, ora si presentava così:

graphic explaining how disintermediation gave wholesalers access to the consumerFonte

Con l'uso comune della tecnologia digitale, la catena di vendita al dettaglio è stata stravolta, cambiando il mercato e spostando il potere. La comunicazione digitale ha fatto sì che i silos delle relazioni venissero abbattuti. Tutti hanno avuto accesso al consumatore. E questo ha dato ai consumatori più scelta e potere su chi ascoltare e, in ultima analisi, da chi acquistare.

Per il settore del fitness, la disintermediazione ha eliminato i fitness club come "intermediari" un tempo necessari per aiutare i consumatori a raggiungere i loro obiettivi di benessere.

L'automazione e l'iperconnettività hanno semplificato molti processi B2C che un tempo erano puntuali, frustranti e costosi sia per le aziende che per i consumatori. Ad esempio, l'uso di portali per i clienti nel settore del fitness riduce la necessità di personale al front desk.

I portali intuitivi permettono di soddisfare le esigenze di comodità dei clienti. Ma l'effetto collaterale è che i clienti non hanno più bisogno dell'aiuto della struttura.

Consentendo ai soci di gestire l'amministrazione della propria iscrizione, i consumatori del fitness hanno la possibilità di controllare il proprio percorso di benessere. Non c'è motivo di rivolgersi a specialisti del settore o a rappresentanti del servizio clienti per risolvere i loro problemi, ma possono iniziare con Google.

Gli scanner corporei sono un'altra innovazione tecnologica che ha aumentato il potere del consumatore eliminando l'intermediario. Grazie alla scansione 3D avanzata, i consumatori possono ottenere un quadro completo dello stato di funzionamento del proprio corpo.

A differenza di quanto accade andando da un medico, facendo esami del sangue e test per ottenere queste informazioni, i body scanner possono dare risultati immediati e precisi sui livelli di grasso viscerale, densità ossea e tasso metabolico a riposo.

Grazie a invenzioni come i body scanner, le persone possono evitare di recarsi dall'intermediario sanitario per prendersi cura di sé.

Un tempo gli intermediari erano i guardiani dei portali attraverso i quali i consumatori accedevano alle loro soluzioni, ma con la comunicazione digitale e la connettività online, il guardiano è stato licenziato e il portale è stato spalancato, lasciando le soluzioni per i consumatori completamente a portata di mano.

Esempi di potere dei consumatori nel settore del fitness

I consumatori di fitness hanno l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda le soluzioni di benessere offerte oggi. E con l'innovazione digitale esponenziale che si sta verificando nell'ottimizzazione del benessere, è essenziale che le strutture per il fitness soddisfino le esigenze del consumatore potente per prevalere.

Doctor showing the patient health options

Più opzioni di prezzo

Un tempo il benessere era un'impresa di lusso, riservata a chi aveva più tempo e denaro da spendere in soluzioni sanitarie su misura.

Tuttavia, si è assistito a una crescita generalizzata di soluzioni di fitness più economiche, che hanno allargato il mercato del fitness ad altre fasce demografiche.

Di conseguenza, il panorama del fitness si sta riempiendo di soluzioni economiche progettate per soddisfare le esigenze di fitness e finanziarie dei consumatori. Uno studio di Active Europe ha rilevato che 5 su 10 delle catene europee in più rapida crescita sono club economici.

Ora il consumatore medio di fitness ha accesso a:

  • Club economici
  • Palestre domestiche
  • Informazioni sul fitness prontamente disponibili
  • Programmi di palestra a pagamento come Classpass.

Il mercato è variegato e non si concentra solo sulle strutture per il fitness: l'ascesa delle app per l'allenamento, delle soluzioni a pagamento per le palestre e persino dei personal trainer a domicilio hanno presentato al consumatore del fitness una selezione di scenari di allenamento di qualità, molti dei quali non richiedono un impegno a lungo termine.

Il potere di iscriversi, provare e disdire è ora nelle mani del consumatore.

TruBe landing pageFonte

Con una tale selezione di offerte, ce n'è per tutti i gusti, anche se questo ha portato a una saturazione del settore.

I consumatori creano la domanda e, dato che ogni mese vengono inventate molte altre soluzioni digitali di fitness alla moda, non intendono rimanere fedeli a una sola soluzione per molto tempo.

Esperienze di fitness diverse

Ora che il fitness è di moda, ha portato a un'esplosione di allenamenti innovativi nel settore. Fitness non significa più circuiti monotoni di routine, ma un mondo eccitante e stimolante di possibilità.

In un mondo moderno in cui si consumano solo contenuti di pericolo e avventura, gare come Tough Mudder e Warrior Dash alimentano la domanda di nicchia di esperienze d'azione reali.

Photo of participants completing Tough Mudder Obstacle raceFonte

Le gare di corsa a ostacoli sono commercializzate in base a concetti di sopravvivenza o militari, il che invita a un elemento di pericolo ad alto rischio.

Alcuni esempi di esperienze di fitness sono:

  1. Tough Mudder
  2. Gara Spartan
  3. Pokemon Go
  4. Corsa a colori
  5. Corsa nel fango zombie

Invece di allenarsi per una gara, le persone si allenano per un'esperienza, il che significa sfidare la mente e il corpo e offrire più adrenalina e valore rispetto ai confini sicuri di una palestra.

Il gruppo demografico dominante del fitness (Gen Z e Millennials) vuole più divertimento e socievolezza insieme all'allenamento. Gli imprenditori hanno colto al volo la domanda di "adrenalina" e si sono immessi nel mercato di massa attraverso i social media per creare un pubblico di culto. E grazie alla comodità della digitalizzazione, orde di giovani possono (e lo fanno) iscriversi facilmente.

Comodi mezzi digitali per raggiungere il fitness dentro o fuori la palestra

Negli ultimi anni, nonostante la disponibilità di palestre economiche, si è registrato un aumento delle persone che scelgono di allenarsi a casa. Molto probabilmente questa tendenza è il risultato della classifica di convenienza che guida molte decisioni dei consumatori di oggi. E, in parte, potrebbe essere ricondotta al fascino della privacy e alla paura di essere giudicati che molte persone provano nei confronti delle palestre.

Di conseguenza, il settore dell'home work out è diventato sempre più all'avanguardia nel porre rimedio ai "lati negativi" delle proprie soluzioni.

Ad esempio, gli ex cervelli di Apple, Nest e Fitbit si sono uniti per produrre l'allenatore di forza domestico Tonal.

Man working out at home with Tonal strength machineFonte

La macchina si vanta di offrire una palestra completa di pesi e un personal trainer in un'unica soluzione. Grazie all'apprendimento automatico, Tonal analizza le prestazioni dell'utente nell'allenamento della forza. Da qui la macchina diminuisce e aumenta il livello di peso, offre suggerimenti e idee di allenamento personalizzate.

Invece di utilizzare le tradizionali piastre per i pesi, la macchina risparmia spazio utilizzando "pesi digitali"; la resistenza è creata da forze elettromagnetiche controllate da un algoritmo.

Macchine come Tonal stanno rivoluzionando il mercato delle attrezzature per l'esercizio fisico. Utilizzando allenamenti interattivi e l'apprendimento automatico per personalizzare gli allenamenti, Tonal si sta posizionando in modo attraente nel mercato del fitness, soddisfacendo direttamente le richieste dei consumatori in materia di privacy, convenienza, personalizzazione, interazione e metriche di prestazione.

Altri esempi di attrezzature interattive per l'home fitness sono:

  • Peloton: Un tapis roulant domestico che trasmette le lezioni in diretta streaming.
  • Mirror: Uno specchio che trasmette lezioni in diretta e si sincronizza con un cardiofrequenzimetro bluetooth per dare consigli personalizzati.
  • Fitwell: Un tracker di app per il fitness personale tutto in uno

Man comparing his stats via a wearable heart rate sensor via the mirror screenFonte

Questo tipo di soluzioni permette al consumatore di socializzare e allenarsi nell'ambiente familiare di casa. Sebbene questi tipi di apparecchiature siano più costosi, richiedono un investimento una tantum. E come per tutte le cose digitali, una volta che la domanda sarà cresciuta e la produzione di massa avrà inizio, l'accessibilità economica aumenterà.

Iperconsapevolezza e integrazioni con gli indossabili biometrici

L'iperconnettività e l'intreccio digitale hanno portato alla nascita di scanner biometrici indossabili per il fitness.

La bellezza della tecnologia indossabile consiste nel fatto che il controllo dei dati di fitness raccolti spetta direttamente all'utente. Accedendo ai propri dati tramite un'app compatibile, il sensore consente all'utente di analizzare e monitorare le proprie statistiche di fitness, senza doversi affidare a un esperto di fitness.

L'azienda di abbigliamento intelligente Athos utilizza tecnologie mediche di alto livello, ma si rivolge agli atleti. I loro indumenti da allenamento sono dotati di sensori micro-EMG che rilevano i muscoli impegnati durante l'allenamento, la frequenza cardiaca e la respirazione. I dati sulle prestazioni vengono poi inviati in tempo reale a uno smartphone tramite Bluetooth.

Man bench pressing while wearing Athos shirtFonte

Tracciando le metriche chiave necessarie, la maglietta aiuta gli utenti a migliorare le loro prestazioni di fitness. L'app Athos fornirà anche consigli e raccomandazioni sulla base delle statistiche, offrendo conoscenze specialistiche e una personalizzazione approfondita.

Alcune delle più popolari tecnologie indossabili per il fitness:

  • LionHeart: Utilizzato durante i corsi F45
  • MyZone: Tecnologia per la frequenza cardiaca in tempo reale
  • Reggiseno sportivo Supa Powered: Traccia la respirazione e la frequenza cardiaca

Si tratta di un'esperienza di monitoraggio comoda e senza interruzioni per il consumatore. Poiché la tecnologia è costruita per essere utilizzata 24 ore su 24, gli utenti non devono preoccuparsi di accendere e spegnere ripetutamente il sensore.

L'accuratezza e l'immediatezza dei dati personalizzati offerti da questi indossabili sono un grande punto di forza per i millennial che vogliono migliorare rapidamente la propria forma fisica.

Anche se la tecnologia può essere costosa, secondo Gartner Inc. il mercato degli indossabili per l'utente finale avrà un valore stimato di 42 miliardi di dollari con una crescita del 25,8% su base annua dal 2018.

Come può rispondere l'industria del fitness?

L'industria del fitness deve iniziare a facilitare le esperienze digitali dei propri consumatori.

Ciò significa trasformare la propria attività in un modo che la immerga nel mondo digitale. È lì che si trova il consumatore.

Per raggiungere questo obiettivo, è importante che le strutture utilizzino un software di gestione dei club che le aiuti a gestire, organizzare e misurare le prestazioni della palestra.

Spostando i servizi online, i soci hanno l'opportunità di diventare iperconnessi con la struttura di fitness, e questo permetterà ai club di disintermediare i processi amministrativi, in modo che i consumatori possano prendere il controllo del loro benessere, come è giusto che sia.

In questo modo la struttura può diventare parte dell'ecosistema digitale del consumatore.

digital ecosystem which consumers interact with different fitness apps

Da dove dovrebbero iniziare le palestre?

Lasciare che i consumatori si connettano con voi: Partnership digitali

I tre effetti collaterali della digitalizzazione (iperconnettività, intreccio e disintermediazione) hanno fatto a pezzi i silos del settore. Ora le discipline si alimentano a vicenda. I settori si mescolano per creare offerte più olistiche per i consumatori.

Per i consumatori di fitness, questo significa che l'allenamento si inserisce in una più ampia e vaga ricerca del benessere.

Le strutture dovrebbero assecondare questa ricerca, invece di spingere i soci ad allenarsi alle loro condizioni, i centri benessere dovrebbero entrare nel mondo dei consumatori.

Pragmaticamente, ciò significa utilizzare una piattaforma di gestione del club con un'API aperta. In altre parole, il software di gestione di un club deve essere in grado di integrarsi con i software e le applicazioni di terze parti con cui i consumatori di fitness hanno già a che fare.

list of all fitness apps

Non rinunciando alle soluzioni digitali, i fitness club possono consentire ai loro consumatori di esplorare la propria forma fisica alle loro condizioni e, allo stesso tempo, offrire loro più dati, risultati migliori e allenamenti personalizzati per avere un'esperienza di fitness più felice, che in fin dei conti è l'obiettivo delle strutture di fitness.

Andate incontro ai vostri consumatori: Partenariati con la comunità

Per prosperare, le palestre devono iniziare ad allargare i propri orizzonti.

La collaborazione con altre comunità e industrie affini darà ai fitness club una maggiore esposizione a nuovi gruppi demografici e offrirà loro un valore maggiore.

Le strutture per il fitness non si limitano più a dare ai consumatori l'accesso all'attrezzatura per l'allenamento. I marchi del fitness dovrebbero posizionarsi come "mentori" o "esperti" che saranno a disposizione dei consumatori dentro e fuori la palestra.

Ad esempio, esperienze di fitness come la Warrior Dash offrono gare ad alto tasso di adrenalina, divertenti e intense. Partecipando a questo tipo di gare su strada, sia sponsorizzando l'evento sia aiutando a livello operativo, i marchi del fitness possono ottenere un'esposizione a nuovi gruppi demografici.

Inoltre, entrando nel settore delle "esperienze di fitness", i club possono aiutare i loro soci ad allenarsi per gli eventi.

La creazione di connessioni di rete come questa offre alle strutture di fitness l'opportunità di lavorare con altri esperti di fitness per collaborare e creare qualcosa di veramente grande ed emozionante per i consumatori.

people sat around a table working together with laptops

Altre idee di partnership con la comunità:

  • Medici
  • Chiropratici
  • Leghe sportive giovanili
  • Strutture di riabilitazione

Ascoltare i consumatori: Feedback dei consumatori

I consumatori hanno potere, quindi è ora di iniziare ad ascoltare le loro richieste. Per decodificare i desideri dei clienti e creare offerte pertinenti, i fitness club devono prepararsi a un futuro basato sui dati. I fornitori di fitness in grado di fornire l'idea di felicità dei consumatori li terranno dalla loro parte.

Raccogliere e utilizzare i feedback dei consumatori è un modo efficace per avere un'idea più chiara della direzione che il consumatore sta seguendo nel suo percorso di benessere.

Idee di questionario per le palestre:

  • Soddisfazione dei clienti
  • Valutazione degli istruttori
  • Iscrizione di nuovi membri
  • Obiettivi di fitness
  • Punteggi promozionali netti

Lapersonalizzazione è la chiave del successo nel futuro del fitness. Con tutti i dati a disposizione delle palestre, i proprietari dei club possono raccoglierli e offrire allenamenti altamente personalizzati. Ognuno di noi è diverso, e dimostrare ai soci di conoscere e comprendere le loro esigenze di fitness può rendere un fitness club più prezioso di qualsiasi altra app o struttura.

Essere al passo con le tendenze dei consumatori: Eventi e fiere di settore

Se i marchi di fitness iniziano a lavorare come parte del panorama digitale, saranno più vicini ai consumatori. Allo stesso tempo, la velocità dell'innovazione nel mercato digitale del fitness sta continuamente sconvolgendo il settore.

Ci sono due modi per far sì che questo funzioni per i centri benessere.

In primo luogo, la partecipazione a grandi eventi e mostre del settore consentirà ai gestori dei club di fare il punto sui prodotti e sulle offerte che potrebbero essere la "prossima grande novità" del fitness.

IHRA tradeshow in 2017. The main lobby filled with peopleFonte

Co-sponsorizzare eventi, ospitare panel e partecipare a fiere commerciali offre ai marchi del fitness preziose opportunità per fare rete e comprendere gli ultimi progressi tecnologici.

I club possono così prepararsi strategicamente ai futuri cambiamenti del mercato del fitness. Le grandi fiere del fitness includono:

  • IHRSA
  • FIBO USA
  • FIBO Colonia
  • Filex
  • Bodypower
  • Sportec

In secondo luogo, è necessario che i fitness club si colleghino a un potente sistema di gestione centrale per organizzare, quantificare e riferire sulle prestazioni della struttura, sulle lacune e sulle modalità di miglioramento. I marchi potrebbero trovare un progresso tecnologico di cui i loro soci potrebbero beneficiare, ma senza un CMS avanzato, l'implementazione di nuove strategie in una struttura potrebbe portare a calamità e a soci insoddisfatti.

I migliori software di gestione dei club offrono backup basati su cloud, API aperte (per le integrazioni) e forniscono tutti gli strumenti necessari per gestire una palestra senza problemi, come sistemi di punti vendita, centro di automazione, portale per i clienti e un'applicazione mobile per i soci.

How fitness clubs can become the best

Conclusione

Essendo un'attività in mattoni e malta, le strutture per il fitness potrebbero pensare di essere esenti dal potere della digitalizzazione.

Ma con altre soluzioni avanzate per il fitness che si contendono il centro della scena nel mercato del benessere, la concorrenza diventerà feroce. Le strutture per il fitness devono uniformare il campo di gioco. Devono pensare al digitale, accettare che il consumatore regna davvero e giocare secondo le loro regole.

Ai consumatori piace essere responsabilizzati. E le persone iperconsapevoli e iperconnesse sono alla ricerca di marchi che soddisfino le loro esigenze di convenienza, diversità e personalizzazione.

Le strutture per il fitness devono lavorare nell'interesse dei loro consumatori per offrire le esperienze di fitness di cui le persone hanno bisogno per rendere il fitness più facile da formare come abitudine.

Grazie per l'attenzione! Se vi piace, vi prego di spargere la voce!

Pronto per iniziare?

Richiedi una demo

Sei pronto a iniziare?

Richiedi una demo

Fissate un incontro con una demo gratuita per esplorare il software Perfect Gym!